Warning: Parameter 1 to wp_default_scripts() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.lifefitcoach.it/home/gymtonik/blog/wp-includes/plugin.php on line 601

Warning: Parameter 1 to wp_default_styles() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.lifefitcoach.it/home/gymtonik/blog/wp-includes/plugin.php on line 601

Paleo dieta: mangiare come le donne delle caverne

eat_dinosaurua

Ne parlano tutti…e come sempre è diventata una moda del momento…e voi l’avete già sentita nominare?

E’ la paleo dieta l’ultimo trend in fatto di diete.

L’inventore di questa dieta è Loren Cordain, professore della Colorado State University e studioso dell’alimentazione umana preistorica. L’idea alla base di questo regime alimentare “preistorico” è che l’uomo moderno deve cibarsi degli stessi alimenti di cui si nutriva l’uomo nella preistoria. Per migliaia di anni infatti, l’uomo e i suoi progenitori si sarebbero  cibati solo di carne, frutta, verdura e bacche. La paleo-dieta quindi esclude  i carboidrati,  i cereali,  i latticini e gli zuccheri raffinati, ovvero tutti quegli alimenti che per essere mangiati devono essere trattati e trasformati.  Per Cordain l’organismo umano non si è ancora evoluto abbastanza per mangiare questi cibi “raffinati” e l’assunzione di questi sarebbe responsabile dell’obesità, ma anche di malattie come cancro e diabete. La dieta dell’uomo moderno dovrebbe ricalcare la stessa base di quella del suo antenato per Cordain,  un regime alimentare essenzialmente proteico e a base di grassi “sani” quindi polinsaturi come gli omega 3 e omega 6.

Negli USA, in particolare tra i divi di Hollywood la dieta sta spopolando e secondo alcuni dietologi sarebbe la soluzione la soluzione giusta per dimagrire.

 Quali alimenti prevede la dieta paleolitica o paleo dieta?

L’alimentazione proposta è molto simile a quella degli uomini delle caverne. Non c’è bisogno di pesare gli alimenti nè di contare le calorie. Si mangia quando si ha fame e si controlla da soli il senso di fame e di sazietà.

  • Alimenti ammessi: carne, pesce e crostacei, verdureradicifruttanoci e bacche.
  • Alimenti vietati: zucchero, pane, dolci , alcoolici, insaccati, latticini e caffè.

 

Dieta paleolitica: pro e contro

La paleo-dieta promette di far perdere peso in fretta, proponendo un’alimentazione “sana” dei nostri antenati. Certo, la riduzione dell’assunzione di zuccheri e grassi complessi (non l’eliminazione totale) porta a una riduzione o di patologie cardiovascolari, alterazioni della pressione del sangue e contrasta i fenomeni infiammatori.  Non tutti gli esperti del settore la pensano però come Corbain. Alcuni nutrizionisti contrari alla paleo-dieta lamentano l’assenza totale di alimenti indispensabili come i cereali e i legumi che sono invece sono alla base delle diete dei popoli più longevi del mondo.

 

Il nostro pensiero: convinte ancora che la dieta paleolitica faccia per voi?

Non scherzate mai con la vostra salute, ma rivolgetevi ad un’esperta come la nostra nutrizionista prima di iniziare una qualsiasi dieta, soprattutto lette dai giornali e magazine. Perdere più di 3-5 chili al mese non è salutare e si rischia l’effetto yo-yo. Una dieta non deve essere provata tanto per provare, ma deve essere costruita su misura se volete che sia veramente efficace. L’alimentazione deve essere variata ed equilibrata e deve essere accompagnata dal giusto esercizio fisico.

La nostra esperta nutrizionista è a vostra disposizione. Per una consultazione gratuita chiamate la nostra segreteria!

paleo_dieta_small_GYM